RikForFun

Testers
  • Content count

    310
  • Joined

  • Last visited

2 Followers

About RikForFun

  • Rank
    Treepie

Profile Information

  • Guild
    -
  • Gender
    Male
  • Location
    Italy

Recent Profile Visitors

1,954 profile views
  1. Pre-alpha 5.3* (con Big world e War of Tug)

    Interfaccia grafica del personaggio, action harvesting e utilizzo della ruma dell'Arciere arcano per ottenere che agli scomparti (tray) del pg si aggiunga quello dell'attacco a distanza, con relative abilità. Se vi interessa qualcosa a riguardo, questa è la presentazione che ho postato su YouTube. Un saluto a tutti.
  2. Traduco in modo meno letterale del mio solito il titolo della più recente news della Artcraft perché il "victory condition" del titolo ha creato nel sottoscritto ed in altri l'aspettativa che la notizia riguardasse una meccanica di gioco. La notizia ha invece argomento le fasi della produzione di Crowfall ed è un aggiornamento importante. Non è l'aggiornamento che speravamo, ma probabilmente i più attivi in board già avevano indovinato quale fosse la situazione. Todd ci ricorda che l'approccio adottato è stato quello di presentare a noialtri il gioco che ci era stato promesso nel Kickstarter e non un MMORPG qualsiasi che sarebbe potuto uscire per la data prevista al tempo della campagna kickstarter (dicembre 2016) o giù di lì. Ci ricorda inoltre che per almeno due volte sono state proprio le reazioni di questa community ad orientare gli sviluppatori a prendersi il tempo necessario a rivedere il loro approccio piuttosto che a consegnare un gioco deludente (il combattimento, il controllo dei movimenti). In ambo a casi questo ha comportato mesi di ritardo per ricominciare il lavoro da capo. Infine afferma che, abbandonata ovviamente l'ipotesi di presentare Crowfall nel 2017, si farà una fatica infernale per giungere al soft launch quanto prima nel corso del 2018. Anche questa data tuttavia va interpretata come una linea tracciata sulla sabbia, cioè non importante quanto consegnare il gioco con le sue peculiarità. Il traguardo ambito è rendere Crowfall un mondo virtuale le cui sorti sono affidate ai giocatori in modo diverso da qualsiasi altro gioco. Un'altra questione su cui ho trovato un aggiornamento è la annunciata e contestata meccanica dei tomi di apprendimento: Todd è intervenuto per dire che trova ragionevole introdurre un fermo che impedisca a chicchessia di abusarne. Fa l'esempio di un limite insormontabile pari al numero di minuti di apprendimento che si otterrebbero utilizzando un account VIP dal primo minuto del primo giorno. Queste le notizie recenti che credo meritino una riproposizione anche in lingua italiana, ma aggiungere pure quello che volete se pensate che ci sia altro da mettere in evidenza. Per chi può (e sperando che abbia tempo io) ci vediamo sulla 5.3*
  3. Pre-alpha 5.3* (con Big world e War of Tug)

    Ahinoi, la classe dell'assassino è ancora tra le cose da farsi Nel filmato (3:32) puoi vedere che tra le classi disponibili per l'half-elf la selezione dell'assassin è contassegnata dalla scritta "coming soon" (per il personaggio femminile sono dipsonibili ranger e drid, per il maschile ancora nessuno). La stessa cosa per i Nethari (3:47), mentre nel filmato non appaiono le altre razze che sono compatibili con la classe di assassino, high elf e fae. Anche lì ho un tasto azzurrino con la scoraggiante scritta "coming soon". Mi segno tra le cose da trattare nei prossimi filmati auspicabili disponibilità di altre razze e classi.
  4. L'abilitazione al server di test con la 5.3 si sta allargando anche al gruppo dei titolati alpha-due. Da bravo backer di kickstarter sono già tra coloro che possono vedere cosa è arrivato. Come promesso, rendo partecipi voi (ed il popolo del tubo) di quello che ho visto. Come sapete, le novità non sono poche e ho presentato quelle che ho potuto con il tempo ed i mezzi a mia disposizione (in attesa che si faccia avanti qualche youtuber vero). Ecco quindi qualche minutino di assaggio di quanto sta arrivando, in cui mi sono soffermato sulla creazione del personaggio e sugli alberi delle skill (la banca del tempo c'è, ma per parlarne c'è bisogno di tempo... specialmente quello depositato in banca ).
  5. guild name reservation

    Visto che siamo già in tema (nonché abbondantemente off-topic ), espongo una modalità con cui potremmo avere una gilda gestita in collettivo. Le premesse a questa visione sono le seguenti: tutti dovranno impegnarsi, ma non tutti potranno farlo allo stesso modo. non tutto potrà essere delegato da chi abbia il possesso di un certo elemento di gioco (gilda, parcel, EK, fortificazione, edificio...) Parlando di "impegno", io non sto riferendomi ad una notte in bianco per raccogliere risorse o per combattere nel corso di un assedio, ma ad un lasso di tempo meno oneroso (tra una decina di minuti e un'ora abbondante) per restare consapevoli del quadro generale e provvedere alle mansioni che ci competono (se ce ne siamo prese). Per garantire la possibilità di partecipare anche a chi non vuole occuparsi di Crowfall su base quotidiana, è poi necessario uno strumento che consenta di venire aggiornati facilmente sulle attività in corso e sugli obiettivi a medio-lungo termine. Scartando gli strumenti sociali (poco flessibili e intrinsecamente volatili), il canale adatto può essere un forum. Le gilde più attive sono accomunate dall'avere tutte un proprio forum, ma forse possiamo comportarci diversamente. Si può considerare di farci ospitare su un forum altrui, trovando admin disponibili a collaborare/partecipare alla gilda. Potremmo tentare di accontentarci di strumenti più semplici, come un blog. Non è impossibile che ACE metta a disposizione parte di questo forum per le politiche di gilda, ma al momento non penso prudente farne conto. Una volta individuato il canale di comunicazioni ufficiale, ben venga qualsiasi altro modo di contattarci direttamente. Le azioni di battaglia verranno svolte comunicando su una o più piattaforme vocali (discord, teamspeak, skype...). Le notizie sulle attività intraprese ed auspicabili successi potranno giungere anche con i vari strumenti di comunicazione mobile (social app varie). Partendo da questi due punti fermi, impegno verso la gilda e canale di riferimento, vedo delinearsi diverse modalità di partecipazione corrispondenti alle diverse disponibilità di tempo. Dando sfogo alla mia creatività ho ipotizzato una denominazione per questi profili sulla falsariga della struttura sociale e politica dell'antica Roma (abbiate pazienza e proponete altri se questi non vi piacciono). Senatores e Consules Impegno richiesto quasi quotidiano. Costituiscono il Senatus. Hanno mansioni di programmazione e decisione delle attività della gilda. Il Senatus utilizza il canale di riferimento per la pubblicazione dei decreti (leges) con cui si danno disposizioni a tutta la gilda. Possono deliberare di porre questioni al voto della gilda e le modalità con cui tale voto debba essere espresso. Il Senatus delibera anche sulla propria composizione, nomina, elezione e decadenza dei membri, fatto salvo per quanto concerne i Consules. I Consules hanno le medesime prerogative dei Senatores. Acquisisce il titolo di Consul chiunque possegga una risorsa (parcel, fortificazioni, denominazione della gilda, ...) per la quale il Senatus deliberi interesse ai fini dello svolgimento di attività della gilda. I Consules mantengono la proprietà ed il controllo sulle loro risorse, il che implica il diritto di veto per decisioni del Senatus su di esse. Quando il Senatus decreta la decadenza di un Consul, contestualmente rinunciando ad utilizzare le risorse di sua proprietà, la decadenza di tale membro dal ruolo di Senator deve essere esplicita. Un Senator decade dalla carica quando non appartiene alla gilda, a meno che non abbia il titolo di Consul. Patricii Impegno richiesto circa una volta a settimana. Hanno la possibilità di partecipare alla discussione dei decreti (leges) proposti e possono votare secondo quanto fissato dal Senatus. Quando il Senatus pone una questione al voto della gilda e fissa un quorum, la percentuale è calcolata sul numero dei Patricii. Iscritti alla gilda da almeno due settimane possono richiedere al Senatus la nomina a Patricius. Se dopo una settimana non sono formulate obiezioni, si intende che lo status può essere conferito. Il senato ha facoltà di rimuovere lo status di Patricius. Un Patricius decade dalla carica se non è più membro della gilda. Civis Impegno richiesto circa una volta al mese. Hanno il diritto ed il dovere di essere a conoscenza delle decisioni prese dal Senatus, tramite comunicazione sul canale ufficiale. Qualunque iscritto alla gilda è anche uno dei Civis. Il senato fissa i termini per cui un membro della gilda venga estromesso, perdendo anche la qualifica di Civis. Questo è quanto ho elucubrato. Attendo vostri post di commenti, suggerimenti, dileggio e/o biasimo.
  6. 5.3 Release Date

    It's eight hours ago...
  7. Tug of War (test CW - pre-alpha 5.2*)

    Da qualche ora è partita la 5.3 Devo ancora verificare se ho la possibilità di accedere ai test, ma comunque sia non sarà prima di stasera. Quanto mai tempestivo il video postato ieri che saluta la 5.2* Ci vediamo sul thread che aprirò sulla 5.3 (sempre che non mi precediate )
  8. guild name reservation

    Da quello che abbiamo letto qui in forum a partire dalle ultime battute della campagna KS fino ad oggi, nessuno ha i mezzi (tempo e livello di pledge) per gestire una gilda di lingua italiana aperta anche a giocatori non assidui. Quindi mi sembra evidente che, chiunque sia il fondatore della gilda, gli è necessario delegare in misura significativa le sue mansioni. Da queste premesse sorgono un paio di interrogativi. Indubbiamente come strutturare un organigramma di gilda che risponda a questa esigenza (che ho provato ad abbozzare mentalmente, ma devo ancora trasferite su carta). Ma ancora prima c'è da capire quanta autorità sia possibile trasferire, visto che il sistema delle gilde non è ancora stato descritto. Al momento ho la percezione che alcune prerogative resteranno inderogabilmente al titolare della gilda. Mi sono fatto questa idea perché il beneficio di alcuni pacchetti KS (o nello store) di poter riservare il nome di una gilda è al momento il solo modo di creare una gilda. Presumo che la ACE in futuro renderà meno stringente questo vincolo e chiunque voglia fondare una gilda potrà scegliere tra un investimento pecuniario o una lunga raccolta di risorse (come avviene per le parcel e le fortificazioni). A tale investimento dovrà corrispondere una remunerazione, ovvero un controllo sulle attività di gilda che si mantiene finché si è titolari della gilda stessa. Pertanto associo l'"ambizione" di diventare e restare titolare di una gilda ad un impegno quasi quotidiano, in modo che una mia assenza non crei la paralisi delle attività di tutti i membri. Impegno a cui penso di non poter prescindere nemmeno qualora la gilda si appoggi a strumenti di comunicazione (teamspeak discord, forum, canali sociali, ...) gestiti da altri. Ma, come dicevo, questo è un ragionamento che il quadro completo del sistema delle gilde potrebbe smontare in un battito di ciglia. Quindi per fare la scelta di un acquisto aspetto almeno dicembre. Tu che ne pensi?
  9. guild name reservation

    Sono tentato di dire che per una buona gestione di una gilda il tempo non basta mai. Comunque sono sempre disponibile a guidare/partecipare alla gestione di un punto di incontro per gli italiani. Considerando che nella 5.3 presumo che avremo ancora campagne basate su fazioni, non con le gilde, aspetterò a fondare una gilda almeno fino a dicembre. Nessun problema comunque da parte mia ad aderire a raggruppamente più ampi ora o in seguito (ed eventualmente trasformare la gilda che creerei in una sottogilda ) Un saluto
  10. Unexpected behaviour about ten minutes ago. Entering in (ended) campaing on european server, I have both a message my pg was warped away and faction selection which means I never entered...
  11. guild name reservation

    Ottimo. Ora che hai messo a punto le questioni tecniche, hai intenzione di a presentare (presentarci) la gilda per raccogliere adesioni? Se ti proponi di guidare una gilda di lingua italiana aperta a giocatori relativamente assidui, posso risparmiarmi di farlo io. Mi sembra insensato creare "doppioni"
  12. rune droppers

    exactly
  13. rune droppers

    To better explain my concern, I'm fond of the approach you described. Perhaps I misunderstood the statement of the OP, in which he proposed a reason to "increase the farming of mobs" and wished for "something else to do". His post did not recall me the rune-dropping on key-mobs you described. My expectation is having in Crowfall some terrific beasts (in the lore ACE described giants and wyverns) to hunt for a strategic goal, not endless armies of zombies to kill awaiting a rare random drop.
  14. guild name reservation

    Come ti ha già detto Kraahk, devi aprire il pacchetto che hai acquistato (tasto verdo sulla colonna consumable) per poterlo usare. Da quanto ho capito se lasci tutto come è accadranno due cose: - continuerai a non avere il tasto - qualcuno che ha acquistato il pacchetto nella coorte successiva alla tua potrà scegliere un nome e riservarlo prima di te (non agendo implicitamente rinunci alla priorità promessati). Facci sapere
  15. rune droppers

    Please, don't suppose this is going to be the n-th grinding MMORPG.