Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Crowfall Q&A di marzo 2021 (e 6.5*): da EVE ad Albion


Recommended Posts

TLDR: Ci è stata promessa al kickstarter una versione fantasy di EVE.
Ci consegneranno nel corso dell'anno (dita incrociate) un gioco che punta ad essere la versione tridimensionale di Albion.
Ma sembrerebbe un gioco che varrà la pena giocare, ancor più a partire dal 2023.
--------------------------------------------
 
Fin dal fatidico Q&A di dicembre 2020 ho dovuto chiedermi quanto delle mie aspettative relative al gioco che mi hanno portato (cinque anni fa!) ad investirci sopra siano state corrisposte.
L'abbandono del training passivo in sé non era una notizia sconfortante come quella che è stato sostituito da un sistema fortemente dipendente dal caso e dalle risorse a disposizione del giocatore.
 
In sintesi si è palesato che ACE Entertainment sta puntando ad un solo target, quello delle consistenti e consolidate game community in grado di mettere in campo decine o centinaia di giocatori.
Quanto questo target sia presente in Italia e disposto ad orientarsi su Crowfall è difficile a dirsi.
 
Dallo stato di Crowfall al termine del 2020 e dalle considerazioni a riguardo sono emerse a tre domande, che ho fatto per in board per i recenti Q&A:
- Al momento del lancio, Crowfall avrà una progressione legata all'account?
- Al momento del lancio, Crowfall avrà la progressione composta da avanzamenti casuali e legata alla disponibilità di risorse introdotta nella "Belt Age" (6.3*)?
- Ci sarà al momento del lancio di Crowfall una ragione per costruire un EK, eccetto collocarci un mercato di cui le gilde maggiori non hanno bisogno e gli altri giocatori non possono rifornire?
 
Il giorno 2 u.s. Todd e soci ci hanno presentato un programma di sviluppo che va ben oltre l'uscita del gioco, che risponde a queste domande.
 
Niente progressione legata all'account (stile EVE), ma un più tradizionale sviluppo del personaggio (vedi Albion).
Lo si temeva.
 
A breve termine ed idealmente prima del lancio si è programmata una rivisitazione del sistema della progressione.
Da quello che ho compreso però dovrebbe essere limitata ad associarla al personaggio piuttosto che ad un oggetto. Si auspica anche un minor peso del fattore casuale (tramite meccanismi di clemenza).
Male anche qui. Resta il nodo della facilità con cui giocatori meno assidui ma legati ad una gilda maggiore possano surclassare giocatori di gilde medio-piccole, salvo disponibilità a dedicarsi al gioco non comuni.
 
E, per finire, no. Non c'è alcun interesse ad avere un EK, se non quello di tentare di scambiare risorse che le gilde maggiori possono monopolizzare controllando la fascia del dreg (che ora si chiama GvG).
 
Ai giocatori meno assidui è quindi proibitivo muoversi nel contesto della fascia GvG ed il giorno del lancio i contenuti ragionevolmente fruibili saranno quelli delle fasce meno ardue.
Lì si potranno sviluppare personaggi fino al livello 30, in attesa di tempi migliori.
 
Il percorso indicato nel Q&A di questo marzo prospetta d'altronde questi tempi migliori.
Intanto per il medio termine, anno presunto 2022, è indicata l'introduzione del logoramento (decay) di edifici e città.
Nel momento in cui le gilde maggiori avranno un costante flusso di uscite per realizzare gli obiettivi della campagna, verrà ad essere meno scontata la disponibilità di risorse per trasformare uno slot personaggio poco sfruttato nello specialista di crafting o gathering di cui abbisognano.
Si spera che divenga quindi un fattore strategico il ricorso a "professionalità esterne".
Con questa speranza si potrebbe entrare in gioco al giorno uno e cominciare a specializzarsi in ambiti di supporto al PVP.
 
Se il logoramento non fosse sufficiente a fare entrare nel ciclo economico di Crowfall giocatori meno assidui, si dovrà attendere il lungo termine. Allora negli EK vedremo allevamento e agricoltura.
Questa meccanica diverrà il tassello che completerà il ciclo economico coinvolgendo chi non è dedito al confronto in fasce più competitive, potendo acquisire risorse di tali fasce con scambi di ciò che è specifico dell'EK.
Possiamo esserne certi? Beh, è quanto avviene su Albion.
Nel 2023-2024 quindi, soprattutto mettendo a frutto le risorse ottenute dai pledge del kickstarter,  piccole gilde e comunità di giocatori minori avranno modo di crescere e prosperare.
 
Non ci resta che attendere.
 
Nel frattempo in TEST è arrivata la versione 6.5* che si differenzia dalle più recenti milestone per l'assenza di significativi cambiamenti.
La 6.3* ha visto infatti l'abbandono del training passivo e la 6.4* ha introdotto la connessione tra l'avanzamento del livello e il perfezionamento del vessel.
Una assenza di cambiamenti che stride decisamente con la quantità di cambiamenti annunciati anche nel solo Short Term.
Che trovarci di positivo? Facendo uno sforzo, diciamo che tanto più lo sviluppo si avvicina al termine tanto meno corposi saranno i cambiamenti.
 
Ci sentiamo per la 6.6* (forse).

Catelyn: War will make them old, as it did us. I pity them.
Mathis: Why? Look at them. They're young and strong, full of life and laughter. And lust, aye, more lust than they know what to do with. There will be many a bastard bred this night, I promise you. Why pity?
Catelyn: Because it will not last. Because they are the knights of summer, and winter is coming.

A Clash of Kings, Chapter 22, Catelyn II.
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Crowfall Discord Channels: international (english) - italiano

Link to post
Share on other sites

Provando un po lo stato attuale mi da l'idea di un gioco anonimo. Il combat proprio strano, non capisco se le abilita' vanno o no, boh.

Ma nel caso e' possibile chiedere un rimborso?

Link to post
Share on other sites
26 minutes ago, onering said:

Provando un po lo stato attuale mi da l'idea di un gioco anonimo. Il combat proprio strano, non capisco se le abilita' vanno o no, boh.

Ma nel caso e' possibile chiedere un rimborso?

I rimborsi mi risultano fuori questione per quel che riguarda ACE, che però ha definito una patnership per rivendere in modo sicuro e legittimo i pacchetti che non sono più nelle loro offerte (i trusted traders sono menzionati qui https://crowfall.com/en-US/partners, per chi ha bisogno di maggiori informazioni). 

Non so se ci si possa appellare a Kickstarter, per chi ha contribuito tramite la piattaforma, dato che il gioco è stato finanziato ma non è ancora uscito.

Io sono determinato a vedere come si presenterà il gioco al lancio, sperando che lo sviluppo renda il gioco più valido (pensiamo a come è partito No Man Sky....).

Catelyn: War will make them old, as it did us. I pity them.
Mathis: Why? Look at them. They're young and strong, full of life and laughter. And lust, aye, more lust than they know what to do with. There will be many a bastard bred this night, I promise you. Why pity?
Catelyn: Because it will not last. Because they are the knights of summer, and winter is coming.

A Clash of Kings, Chapter 22, Catelyn II.
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Crowfall Discord Channels: international (english) - italiano

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...